Vai al contenuto

Check up

Il Check up può interessare:

a) il servizio pubblico locale affidato (di rilevanza economica o privo di rilevanza economica);
b) il servizio strumentale all’ente locale (autoproduzione di funzioni, servizi, beni);
c) il modulo gestorio (in economia, azienda speciale, concessione a terzi, società mista, società in house);
d) il servizio d’interesse economico generale derivato da una attività contendibile (ivi compresa l’ipotesi che quest’ultima fosse già gestita dalla società partecipata);
e) il soggetto gestore.

La Lothar s.r.l., Soluzioni per i servizi pubblici locali, effettua check up sull’equilibrio economico reddituale, patrimoniale e finanziario delle società pubbliche con riferimento ai settori merceologici anzi evidenziati, ricorrendo ad un benchmark riferito ad un campione significativo di mercato.
Nel settore farmaceutico pubblico il Check up (per esempio) prevede:

1) stime sul valore dell’ avviamento commerciale;
2) l’ analisi dei livelli di redditività (dal margine di contribuzione lordo al risultato di esercizio dopo le imposte Irap e Ires);
3) la ragionevolezza dei costi del conto economico in una logica di benchmarking;
4) il dimensionamento del personale in farmacia (in relazione ai ricavi/orari/margini/numero degli utenti, ecc.);
5) i livelli di produttività in farmacia (vendita / ore di presenza);
6) i principali indicatori della gestione della farmacia (di contesto, di economicità, di efficacia, sottoforma di volumi di attività, di qualità, di efficienza sottoforma di riduzione dei costi a basso valore aggiunto);
7) l’ area degli appalti delle forniture di etico, prodotti da banco e parafarmaceutico.

E quindi :

8) i piani di risanamento nel suo complesso (artt. 6, c. 2 e 14, c. 2, d.lgs. 175/2016);
9) i progetti sul contenimento dei costi totali di funzionamento;
10) i progressivi recuperi di produttività;
11) i progressivi recuperi di redditività;
12) l’ analisi di prefattibilità all’ apertura 24 ore tutti i giorni dell’ anno (o per orari prolungati);
13) relazione finale di sintesi (e, se richieste, relative prospettive in una ottica realistica, pessimistica, ottimistica e quindi probabilistica);
14) ecc.

La Lothar s.r.l. ha anche prodotto :

a) regolamenti appalti di fornitura di etico, otc e parafarmaceutico;
b) regolamenti sul reclutamento del personale di farmacia e avviso–tipo;
c) regolamenti sul contenimento dei costi totali di funzionamento;
d) regolamento di programmazione, controllo e reporting all’ ente locale socio (art. 147–ter recante Controllo strategico, d.lgs. 267/2000 recante Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali);
e) ecc.

Inoltre ha supportato il Comune socio/la società, nell’ approntamento :

i) della relazione di governo (art. 6, c. 4, d.lgs. 175/2016);
ii) degli strumenti di governo (art. 6, cc. 3 e ss., d.lgs. 175/2016);
iii) dell’ indicatore complessivo da rischio da crisi aziendale (artt. 6, c. 2 e 14, c. 2, d.lgs. 175/2016);
iv) degli indirizzi sul contenimento dei costi totali di funzionamento annuali e pluriennali (artt. 11, c. 3, 19, c. 5; 20, c. 2, lett. f), 20, c. 1 e 24, c. 1, d.lgs. 175/2016);
v) sull’applicazione del d.lgs. 201/2022 (Riordino della disciplina dei servizi pubblici locali di rilevanza economica), ed in particolare artt. 17 (Affidamento a societa’ in house), c. 5 e 30 (Verifiche periodiche sulla situazione gestionale dei servizi pubblici locali);
vi) nel rispetto del rapporto tra più dell’ 80% di attività istituzionale rispetto al totale dei ricavi (istituzionali ed attività in libero mercato) negli affidamenti a società in house.
Nel contempo la Lothar s.r.l. si è specializzata nell’ individuazione dei driver di sviluppo dei ricavi delle farmacie pubbliche, in parallelo all’ individuazione delle attività da porsi in essere per la riduzione dei costi totali di funzionamento.
La Lothar s.r.l. ha poi operato diverse costituzioni di aziende speciali, società miste, società in house, e di concessioni del servizio farmaceutico a terzi, di scorpori di rami di azienda della farmacia da realtà multiservizi, e di trasformazione evolutiva da azienda speciale a società di capitali e regressiva da società di capitale ad aziende speciali.